Duchessa di Angouleme Pears

Duchesse Dangouleme Pears



Podcast
Buzz Food: History of Pears Ascolta
Favola del cibo: pere Ascolta

Descrizione / Gusto


Le pere Duchesse d'Angouleme sono note per essere di dimensioni particolarmente grandi. La forma tende ad essere irregolare e irregolare, con una bella buccia giallo oro a volte ricoperta da reti color ruggine e qualche macchia marrone. Nella migliore delle ipotesi, la polpa è burrosa e fondente, e il sapore è ricco e unico, rendendo questa pera degna di essere provata. L'albero cresce fino a circa 15 piedi ed è molto produttivo e vigoroso. Produce frutti che sono in qualche modo resistenti al fuoco. Buoni impollinatori per questa varietà sono le pere Conference e William.

Stagioni / Disponibilità


Le pere Duchesse d'Angouleme sono disponibili in autunno.

Fatti attuali


La pera Duchesse d'Angouleme è una varietà antica di Pyrus communis, originaria della Francia come suggerisce il nome. La Duchesse d'Angouleme è una buona varietà da giardino da coltivare poiché sopporta regolarmente ed è abbastanza rustica. La pera Duchesse d'Angouleme originale è stata coltivata spontaneamente da un seme, quindi la sua origine non è nota.

Valore nutrizionale


Le pere sono una scelta di frutta nutriente, ricca di fibre e vitamina C.Una pera media contiene circa 6 grammi di fibre (25% del valore giornaliero raccomandato) e 7 mg di vitamina C (10% del valore giornaliero raccomandato), che è importante per la crescita e la riparazione delle cellule. Le pere hanno poche calorie e nessun grasso.

Applicazioni


Le pere Duchesse d'Angouleme sono principalmente una varietà fresca da mangiare. Mangiali così come sono per un semplice spuntino, oppure tagliali e abbinali a formaggi come il cheddar piccante o il gorgonzola. Le coppie si abbinano bene con ingredienti dolci come miele, noci e cannella e carni come il maiale. Le pere Duchesse d'Angouleme durano fino a tre mesi o più se conservate al fresco e all'asciutto.

Informazioni etniche / culturali


Le pere sono una parte comune della cucina e dell'agricoltura francesi. Questo frutto è stato coltivato in Francia sin dal Rinascimento e nel tempo sono stati allevati da coltivatori francesi per la loro succosità e dolcezza. Oggi le pere sono il terzo frutto più diffuso in Francia in termini di consumo e produzione. La Francia è uno dei principali produttori mondiali di pere.

Geografia / Storia


Il primo pero della Duchesse d'Angouleme è cresciuto da un seme in un giardino francese vicino ad Angers all'inizio del 1800. Nel 1808, un vivaista francese iniziò a coltivare la varietà, anche se chiamò a Poire des Eparannais. Nel 1820, presumibilmente inviò parte del frutto alla Duchesse d'Angouleme, insieme a una richiesta di nominare la varietà dopo di lei. Ha accettato, quindi il nome è stato cambiato. Alla fine del XIX secolo, Felix Gillet importò la pera Duchesse d'Angouleme negli Stati Uniti e iniziò a coltivarla in California. I proprietari delle fattorie coltivavano regolarmente la varietà nei loro terreni in California. È resistente a -20 ° C.



Messaggi Popolari