Funghi del fungo della palma

Kulat Sawit Mushrooms



Podcast
Buzz Food: History of Mushrooms Ascolta

Descrizione / Gusto


I funghi Kulat Sawit sono di dimensioni medio-piccole con berretti rotondi, convessi, appuntiti, larghi e piatti che possono essere aperti o chiusi, a seconda della maturità. I cappelli dei funghi sono lisci, spessi, di colore variabile dal color crema, al grigio, al marrone, ei bordi del cappello possono essere ondulati o divisi a causa del contenuto di umidità. Sotto il cappello, individuali per la varietà specifica, le lamelle d'avorio sono compatte, libere e stanno sopra un gambo sottile e biancastro. I funghi Kulat Sawit sono teneri e leggermente gommosi con un sapore terroso delicato e leggero.

Stagioni / Disponibilità


I funghi Kulat Sawit sono disponibili tutto l'anno.

Fatti attuali


I funghi Kulat Sawit appartengono al regno dei funghi e sono coltivati ​​da grappoli di palma da olio usati. Conosciuto anche come fungo della palma da olio, fungo del nocciolo di palma, Cendawan e Kelad Sawit, molte diverse varietà di funghi rientrano nel nome Kulat Sawit. La gente del posto malese usa Kulat Sawit come termine generale per descrivere i funghi che vengono raccolti dai grappoli di frutta vuoti della palma da olio. Questi grappoli vengono raccolti, inumiditi e poi ricoperti. Dopo una settimana, gli agricoltori iniziano a controllare la crescita dei funghi e poi raccolgono quando i funghi raggiungono la maturità desiderata. I funghi Kulat Sawit sono un favorito locale malese per le patatine fritte e le zuppe e sono difficili da trovare al di fuori delle bancarelle e dei mercati agricoli lungo la strada nel sud-ovest asiatico.

Valore nutrizionale


I funghi Kulat Sawit contengono alcune fibre alimentari, proteine, potassio, zinco e ferro.

Applicazioni


I funghi Kulat Sawit sono più adatti per applicazioni cotte come bollire, friggere e soffriggere. Sono comunemente cucinati con peperoncini piccanti e serviti con riso o pasta, oppure sono leggermente saltati con altre verdure e serviti come contorno. Possono anche essere affettati o tritati e aggiunti a piatti a base di curry, pentole calde, patatine fritte e nelle zuppe. I funghi Kulat Sawit si abbinano bene con frutti di mare come pesce, gamberetti e calamari, carni come pollo e manzo, aromi come zenzero, aglio e cipolla, salsa di soia, salsa di ostriche e basilico. Si conservano per un paio di giorni se conservati non lavati in un sacchetto di carta o ben ventilato in frigorifero.

Informazioni etniche / culturali


La Malesia è uno dei maggiori esportatori di olio di palma al mondo, ma con l'aumento della produzione arriva un eccesso di rifiuti di palma da olio. Una piantagione di palma da olio può produrre oltre 150 tonnellate di grappoli di frutta vuoti di palma da olio in un giorno. Per ridurre gli sprechi, gli agricoltori malesi si sono ora rivolti al compostaggio dei grappoli usati e alla coltivazione di funghi sul compost. Questo progetto non solo ha ridotto i rifiuti tossici del metodo originale di bruciare i grappoli, ma fornisce anche agli agricoltori una fonte secondaria di reddito.

Geografia / Storia


I funghi Kulat Sawit sono originari del sud-est asiatico e vengono coltivati ​​nelle regioni di produzione di olio di palma tra cui Sarawak e Sabah nel Borneo e nella Malesia occidentale. Oggi, i funghi Kulat Sawit possono essere trovati nei mercati locali e nelle bancarelle lungo la strada in Malesia e in aree selezionate del sud-est asiatico.



Messaggi Popolari