Banane seminate

Seeded Bananas



Descrizione / Gusto


Le banane seminate crescono in mazzi da 12 a 18 banane con 5-7 mani o mazzi per gambo. Ogni frutto ha quattro lati distinti e si assottiglia in un punto a ciascuna estremità. I frutti possono avere dimensioni variabili da 20 a 30 centimetri di lunghezza, a seconda della quantità di pioggia stagionale. Le bucce spesse maturano dal verde al giallo e continuano a maturare dalla pianta. La polpa è soda, fragrante e dolce e piena di piccoli semi duri arrotondati.

Stagioni / Disponibilità


Le banane seminate sono disponibili tutto l'anno in Indonesia.

Fatti attuali


Le banane seminate, altrimenti note come banane selvatiche o banane di pietra, sono classificate botanicamente come Musa balbisiana o Musa brachycarpa. Tutte le moderne banane e platani discendono da questa e da un'altra specie selvatica, la Musa acuminata. In Indonesia, dove le banane seminate sono molto probabilmente avvistate, vengono chiamate Pisang Batu o Klutuk. Il nome Klutuk deriva dal suono “klu-tuk” che i semi fanno contro i denti quando vengono mangiati.

Valore nutrizionale


Le banane seminate sono ricche di fibre alimentari, potassio e carboidrati. Sono anche una buona fonte di vitamine A e B. I frutti giovani sono ricchi di tannini e saponine.

Applicazioni


A causa del numero di semi nelle banane seminate, non vengono mangiate come una banana senza semi. Le banane con semi giovani vengono sbucciate, private dei semi e utilizzate per preparare il dolce rujak, un piatto tradizionale di Giava con variazioni in tutta l'Indonesia. L'insalata di frutta è preparata con cetriolo locale, mango, carambola, mela o pera ed è condita con una salsa dolce e piccante a base di arachidi tritate, polpa di banana giovane, peperoncini, tamarindo, salsa di pesce e zucchero. Le banane seminate vengono tagliate a fettine sottili in modo che i noccioli vengano facilmente rimossi. Le banane mature vengono sbucciate e la carne viene separata dai semi e utilizzata per la cottura e in bevande o frullati. I giavanesi locali hanno usato per secoli le banane con semi per problemi digestivi e dolori di stomaco. Le banane seminate possono essere conservate a temperatura ambiente per un massimo di due settimane a seconda dello stato di maturità.

Informazioni etniche / culturali


Le banane selvatiche sono molto importanti per la salute del raccolto mondiale di banane. Tutte le moderne banane coltivate commercialmente sono senza semi e generalmente di una varietà, cavendish, che può essere propagata solo attraverso talee da una pianta madre. Tutte le piante madri sono a rischio di malattie o parassiti che potrebbero potenzialmente spazzarle via tutte. I ricercatori dipendono dalle banane selvatiche per la variazione genetica e la naturale resistenza alle malattie e ai parassiti che hanno sviluppato nel corso di migliaia di anni di evoluzione. La creazione di varietà di banane ibride da varietà selvatiche e senza semi consente una maggiore variazione della specie.

Geografia / Storia


Le banane seminate sono originarie del sud-est asiatico, in particolare Giava e parti dell'Indonesia che si estendono a est fino alle Filippine. Le banane selvatiche come la banana con semi furono i primi antenati del moderno cavendish e di altre varietà senza semi. In Indonesia, c'è una certa variabilità tra le varietà di M. balbisiana come lo pseudostem nero del Pisang Klutuk Wulung o Pisang Roti e Pisang Pataga che hanno frutti più piccoli e grappoli più grandi. Al di fuori dell'Indonesia tropicale, della Malesia e di Singapore, le specie di banane selvatiche sono limitate all'uso ornamentale nelle regioni tropicali e subtropicali come Hawaii, Nuova Guinea, Suriname e India. Sono stati introdotti alle Hawaii alla fine del 1800 dalle Filippine. Le banane seminate sono molto probabilmente avvistate nei mercati di East Java e Kalimantan.



Messaggi Popolari