Mais viola

Purple Corn



Descrizione / Gusto


Il mais viola ha una forma e una forma molto simile nell'aspetto al mais comune, costituito da una lunga pannocchia contenente numerosi chicchi commestibili avvolti strettamente in strati di bucce. È unico in quanto le sue bucce mostrano una combinazione di colori verde lime e viola scuro. Anche i suoi chicchi possono essere una combinazione di bianco e viola o completamente viola a seconda della varietà specifica. I chicchi umidi contengono zucchero e acqua e offrono un sapore di mais dolce e una consistenza tenera ma croccante.

Stagioni / Disponibilità


Il mais Fresh Purple è disponibile nei mesi estivi.

Fatti attuali


Il mais viola botanicamente è noto come parte di Zea mays insieme al mais giallo e bianco convenzionale. Conosciuto anche come mais Morado, nel mondo culinario è amato per la sua vibrante colorazione viola e utilizzato sia nella sua forma di mais fresco che munto o frullato per le sue proprietà coloranti viola naturali. Negli ultimi anni il mais viola è stato il punto focale di numerosi studi medici che esaminano gli effetti che il suo consumo può avere su diabete, obesità, infiammazione e salute cellulare. Gli studi finora hanno prodotto risultati impressionanti e sta rapidamente diventando un alimento fresco e funzionale ricercato, nonché un integratore concentrato sotto forma di polveri di mais viola ed estratti liquidi.

Valore nutrizionale


Il mais viola offre fitonutrienti, acidi fenolici e flavonoidi. Ha dimostrato di esibire proprietà antinfiammatorie ed è studiato per la sua capacità di aiutare a prevenire l'obesità. I prodotti di colore blu intenso, rosso e viola ottengono i colori dai pigmenti idrosolubili noti come antociani. Questi antociani agiscono come antiossidanti nel corpo con il mais viola che offre uno dei più alti livelli di antocianine presenti nella frutta e nella verdura. Il mais viola è più abbondante nell'antocianina C3G o cianidina-3-glucoside che è l'antocianina più comune presente in natura ed è oggetto di studio per la sua capacità antiossidante superiore.

Applicazioni


Il mais viola può essere utilizzato in molte applicazioni che richiedono mais convenzionale. Come risultato della sua colorazione unica, sono ideali preparazioni che mettono in risalto la sua tonalità viola come insalate, tostadas, sauté o semplicemente grigliate sulla pannocchia. Sia il succo che i chicchi tritati possono essere utilizzati per realizzare prodotti da forno dolci e salati. Il mais viola essiccato e macinato può essere utilizzato nella preparazione di tortillas o patatine fresche. I chicchi di mais viola possono essere spremuti e la pannocchia può essere munta per preparare una bevanda nutritiva o per aggiungere un colore viola naturale alle preparazioni. Il mais viola deve essere conservato in frigorifero, idealmente con le bucce ancora attaccate fino al momento dell'uso. Per le preparazioni fresche, il mais viola dovrebbe essere utilizzato prima che sia troppo maturo, poiché il mais invecchia può diventare duro e perdere la sua consistenza croccante quando il suo contenuto di umidità diminuisce.

Informazioni etniche / culturali


Il mais viola era tradizionalmente utilizzato dal popolo peruviano delle Ande come colorante naturale per cibi e bevande. Hanno anche usato il mais per fare una bevanda nota come chica morada che conteneva mais viola, ananas e una varietà di spezie ed era preparata sia fresca che in forma alcolica fermentata. Ancora oggi sia le forme alcoliche che quelle analcoliche di chica morada possono essere trovate vendute come bevanda popolare in tutto il Perù nei bar, ristoranti, carretti dei venditori ambulanti e in bottiglia al mercato. Il mais viola è anche usato oggi in Perù per preparare il popolare cibo da strada, il mais riarso e il dolce peruviano, la mazamorra morada.

Geografia / Storia


Il mais viola risale al tempo dell'Impero Inca nel 3000-2500 a.C. Ha avuto origine nella regione di media altitudine del Perù centrale, poi si è diffuso fino alla costa peruviana e infine alle regioni andine ad alta quota. L'uso del mais viola nella produzione di coloranti e bevande naturali si è mantenuto nel corso dei secoli, dall'era dell'Impero Inca all'arrivo degli spagnoli nel XVI secolo e fino ad oggi. Storicamente è stato coltivato principalmente in Perù, anche se negli ultimi anni ha iniziato a prendere piede in Spagna, Europa e Stati Uniti. Su Internet è possibile acquistare semi per coltivare mais viola o, per coloro che non sono interessati a coltivare chicchi di mais viola, possono essere acquistati anche online.



Messaggi Popolari